SALVATORE CRUDO

DANZATORE, SUONATORE DI TAMBURELLO E INSEGNANTE DI PIZZICA ( DANZA E TAMBURELLO )

Salvatore Crudo, originario di Torrepaduli, si appassiona alla danza sin da piccolo. Con Pierpaolo De Giorgi e Rocco Luca, è uno dei fondatori del gruppo “I Tamburellisti di Torrepaduli”. Con i “Tamburellisti di Torrepaduli” registra molti cd e suona in teatri famosissimi. Sin dall’età di 17 anni dà un grande contributo al gruppo, affrontando le difficoltà iniziali e insistendo sul valore della pizzica come genere coreutico e musicale. Da sempre considera la pizzica non soltanto una danza o una musica ma un’avventura interiore dello spirito. Difende costantemente la cultura popolare del Salento e la tradizione della notte di San Rocco di Torrepaduli, cercando di non disperdere le forme arcaiche della ronda come danza e come ritmo percussivo. Della pizzica valorizza l’allegria e la capacità di allontanare il negativo, qualità che non vuole vadano perdute. Ha partecipato a numerosissimi concerti e festival assieme ai “Tamburellisti di Torrepaduli”, in Italia e all’estero. Ha danzato sui palchi più prestigiosi ed è stato sempre protagonista nelle inquadrature che la Rai, Mediaset e tante altre televisioni hanno dedicato al gruppo. Ricorda con particolare emozione la sua performance al teatro di Erode Attico presso il Partenone di Atene e le esibizioni in Canada. Ha suonato in numerosi concerti e in locali e teatri famosi come il “Fuori orario” di Reggio Emilia, l’“Estragon” di Bologna, la “Flog” di Firenze, il Teatro Comunale di Corfù, la “Kulturhuset” di Stoccolma e il “Petruzzelli” di Bari. Sul palco offre un esempio di pizzica di corteggiamento di alto livello atletico e stilistico. Coltiva questa passione giorno per giorno, allenandosi e praticando diversi sport. Per lui la danza è comunicazione degli stati d’animo più intensi. Per questo riesce a coinvolgere intensamente il pubblico nella danza. In qualità di suonatore di tamburello ha partecipato a incisioni discografiche di altri gruppi di rilievo come i “Nidi d’Arac” e ha danzato su palcoscenici nazionali e internazionali anche come danzatore singolo. Ha partecipato al “Premio Barocco”, dove ha suonato per il grande ballerino Joaquin Cortez, alla “Notte della Taranta”, a “Taranta virus”, al Tim Tour al fianco di artisti come Al Bano, Lucio Dalla, Antonello Venditti, Patty Pravo, Gianna Nannini. Ha interpretato scene tradizionali di pizzica al Teatro Stabile della Toscana e nelle fiction “Il giudice Mastrangelo” ed “Elisa di Rivombrosa II”. Ha suonato il tamburello e ha danzato nei film “Non ti voltare” di Marina De Vlan con Monica Bellucci e “Trappola d’autore” di Franco Salvia con Angela Molina. Insegna ovunque tamburello e danza nelle scuole private e pubbliche, trasmettendo agli allievi i valori di base di questa tradizione e la carica emotiva del ritmo del tamburello.